Il 26 ottobre, il Senato degli Stati Uniti ha confermato Amy McConey Barrett come giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti.

Un fatto storico senza precedenti: è la prima donna con figli in età scolare a ricoprire quella posizione, ha 7 figli, 2 dei quali adottati da Haiti, e il figlio più piccolo con la sindrome di Down che ha descritto come il preferito della famiglia. Questo riflette che la sua nomina ha poco a che fare con le quote o le ideologie. La sua nomina è il risultato di una vita, di informazione, di un cuore e di una testa dove la prima cosa è l'amore, il coraggio e il valore umano... Una donna straordinaria con quel plus che la maternità porta, e un plus in più per una maternità speciale come la sua.

Da Women of the World celebriamo la sua nomina e mostriamo apertamente la nostra ammirazione per una madre di Women of the World. e brillante professionista allo stesso tempo. Due lavori che richiedono molta dedizione e che sono entrambi fondamentali per la società.

È una donna coraggiosa, ferma e di forti convinzioni che le hanno fatto guadagnare, ovviamente, tutti i tipi di attacchi. Ma sono proprio queste convinzioni, insieme alla sua educazione, che la spingono a prendere le distanze da qualsiasi tipo di discriminazione o tentativo di imporre le proprie convinzioni agli altri e a difendere le proprie convinzioni. che gli organi giudiziari devono essere totalmente indipendenti da qualsiasi visione partitica e posti al di sopra del dibattito politico.

Congratulazioni dal profondo del mio cuore, Amy Coney Barret.

Condividi!