Molti di voi ci avevano chiesto di raccogliere firme per chiedere un trattamento umano dei bambini morti prima della nascita, e così vi abbiamo ascoltato.

Così nel Agisci sul nostro sito web potete già trovare la nostra petizione da firmare. Lo sappiamo, anche se il protocollo per i resti di un aborto spontaneo varia da paese a paese, nella maggior parte dei casi né il bambino né i genitori ricevono il sostegno che meritano e vengono dimenticati.. Nessuno parla di questo problema, ma anche se è un grido silenzioso, è comunque un grido.

Dalla piattaforma Women of the World vogliamo che tu smetta di essere silenzioso e lo renda visibile. Con questa campagna di firme tutti coloro che vogliono possono anche sostenere affinché questi bambini e le loro famiglie non siano lasciati soli..

Inoltre, l'idea è di raggiungere tutti i luoghi dove abbiamo una presenza politica: consegneremo le firme, avremo interviste con i politici, ecc. Abbiamo bisogno del massimo sostegno affinché i politici e l'amministrazione vedano che questo non è un evento o qualcosa che non ha un percorso sociale. Sono quasi sempre mossi dalla pressione sociale, ed è per questo che questa campagna è necessaria.

Potete firmare qui: http://action.womenworldplatform.com/es/actua/no-natos

Vedete, un anno o più fa, il nostro presidente, Leonor Tamayo era con il direttore dell'Istituto delle donne in Spagna, i due sapevano che si sono scontrati su quasi tutto, ma Leonor sollevato questo problema e il direttore ha dato la ragione di 100%, inoltre, era indignato che le cose erano come in realtà sono. La stessa cosa le è successa in un'intervista con un consigliere di Ciudadanos nel consiglio comunale di Madrid.

Ed è che nessuno, assolutamente nessuno, può rifiutarsi di permettere a una madre che ha perso un figlio di dire addio a suo figlio e di essere sicura che non è stato buttato via.. Leonor Tamayo lo sa bene, e lo racconta dalla sua esperienza personale:

"Sì, 10. E il mio secondo figlio è stato gettato via davanti a me. Quindi il mio interesse personale per questa campagna e il mio impegno a fare tutto il possibile per portarla avanti. So che molte altre famiglie sono passate attraverso qualcosa di simile, e hanno la stessa determinazione a fare qualcosa al riguardo".

Questa è l'occasione d'oro per farlo. Il modo migliore per aiutarci è firmare e condividere questa campagna attraverso le nostre reti sociali.. Con la tua firma faremo un passo in più affinché i bambini morti prima della nascita ricevano un trattamento dignitoso e le loro famiglie siano accompagnate nel processo di lutto. Grazie mille per averci aiutato. Speriamo di potervi dare presto buone notizie. Vi lasciamo il link diretto alla pagina della firma nel caso siate interessati a partecipare.

Condividi!